laprovinciadelsulcis.com

Affari

Entrate tributarie in aumento nel periodo gennaio-agosto 2017

Share
Fisco. Tra gennaio e agosto le entrate dai giochi si riducono di 101 milioni

In particolare si segnala che l'Ires registra una crescita di 670 milioni di euro, recuperando in parte il calo verificatasi nei mesi di giugno e luglio a causa del differimento delle scadenze di versamento.

Positivi gli incassi da apparecchi e congegni di gioco (+246 milioni di euro, pari a +6,8 percento).

Le entrate IRPEF ammontano a 120.093 milioni di euro, in crescita di 1.809 milioni di euro (+1,5%) per effetto principalmente dell'andamento positivo delle ritenute da lavoro dipendente e da pensione che mostrano un aumento di 1.578 milioni di euro (+1,6%) in linea con la crescita tendenziale dell'occupazione.

Per quel che riguarda invece il settore dei giochi, come sopra accennato, nei primi otto mesi del 2017 le entrate sono scese dell'1,1%, ovverosia di 101 milioni di euro, attestandosi a 9,4 miliardi di euro circa.

Il Ministero dell'Economia ha tenuto a sottolineare anche il contributo fornito alla imposte dirette dalla "voluntary disclosure" (collaborazione volontaria) grazie a cui si sono regolarizzati i capitali non dichiarati all'erario, per maggiori introiti di 457 milioni di euro. Considerando solo le imposte indirette, il gettito delle attività da gioco (lotto, lotterie e delle altre attività di gioco) è di 9.093 milioni di euro (-91 milioni di euro, pari a -1,0%). Al riguardo l'andamento è positivo sia per quanto concerne gli scambi nel mercato interno (+1,7 per cento) sia per le operazioni di import (+17,3 per cento).

Le imposte indirette, pari a 126.665 milioni di euro, sono aumentate di 7.105 milioni di euro (+5,9%). Il gettito dell'IVA sugli scambi interni riflette per 6.825 milioni di euro l'applicazione del meccanismo dello split payment, in diminuzione di 115 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2016.

Share