laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Elezioni in Sicilia, Musumeci sarebbe il più votato. Fava supera Micari

Share
Silvio Berlusconi

In testa alle previsione c'è un doppio effetto: Musumeci guadagna qualcosa che gli permette di allontanarsi ma Cancelleri perde qualche punto probabilmente a causa della diatriba giudiziaria legata all'annullamento delle Regionarie da parte del Tribunale di Palermo.

Cattive notizie invece in casa del Pd che occupa la quarta posizione, infatti, al terzo posto si piazzerebbe il neo candidato della sinistra Claudio Fava con una manciata di preferenze in più rispetto al renziano Fabrizio Micari. Non solo il candidato grillino Giancarlo Cancelleri si è visto invalidare dal giudice l'investitura di aspirante presidente di Regione, ma in rete è comparso un falso sito web riferito al candidato del centrodestra Nello Musumeci. Index research stima Fava al 16% e Micari al 15%. Il campione si è espresso con il 26,5% a favore del Movimento 5Stelle che si conferma il primo partito in Italia pur perdendo in una settimana l'1%, seguito dal Partito Democratico al 25% (-0,4%). Non va meglio al Pd che si ancora a quota 25.

Cominciando dal candidato presidente Nello Musumeci, dato fra i preferiti nei sondaggi elettorali, non ultimo quello del Piepoli che lo attesta ad una percentuale del 45%, troviamo uno schieramento composto da: Forza Italia, #diventeràbellissima, Popolari e Autonomisti, Siciliani Indignati di Armao, Lega - Noi con Salvini, Fratelli d'Italia, Idea Sicilia di Lagalla, Udc, Cantiere Popolare, Movimento Sicilia Nazione, Centro Federativo Cristiano Democratico, Nuovo Cdu, Mpa, Energie per l'Italia.

Ogni settimana con "i duelli", l'istituto di ricerca guidato da Natascia Turato monitora il gradimento dei possibili candidati premier all'interno dei diversi schieramenti.

Il sondaggio si basa su un campione di 500 persone, selezionati tra maggiorenni residenti in Sicilia, ed è stato effettuato telefonicamente a settembre. Tutti gli altri insieme raccolgono appena il 14%.

Share