laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Sanzioni Onu alla Corea del Nord: colpite forniture di petrolio

Share
Nord Corea rilancia dopo sanzioni raddoppia programma nucleare

Nella data simbolica degli attentati al World Trade Center e al Pentagono, la comunita' internazionale trova l'unanimità per fermare le ambizioni nucleari della Corea del Nord impone not nuove sanzioni.

Se Washington "metterà in campo una risoluzione 'illegale' relativa ad un inasprimento delle sanzioni, la Corea del Nord farà in modo di essere assolutamente certa che gli Stati Uniti ne pagheranno il prezzo e le misure che saranno prese causeranno agli Usa la più grande delle sofferenze e dei dolori della loro storia". Nel comunicato si legge ancora: "Il mondo testimonierà come la Corea del Nord addomesticherà i gangster americani prendendo una serie di azioni più forti di quanto possano immaginare". Intanto gli Stati Uniti hanno diffuso ai 14 altri componenti del Consiglio di sicurezza Onu un testo rivisto sull'ottavo ciclo di sanzioni nei confronti della Corea del Nord, che prevedrebbe un inasprimento delle stesse. Si attende la risposta del regime nordcoreano.

Il governo di Pyongyang rivendica il proprio diritto a possedere "strumenti di autodifesa", ed è per questo che ha "sviluppato e perfezionato un'arma super potente termonucleare come mezzo di deterrenza verso le crescenti mosse ostili e la minaccia atomica degli Usa, impedendo il pericolo di guerra nucleare su penisola coreana e regione". Proprio ieri sera si è tenuto il banchetto che il dittatore ha organizzato per celebrare gli scienziati nucleari coinvolti nei suoi piani.

Share