laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Brexit, Regno Unito dà un colpo di spugna alle norme europee

Share
Il Chelsea FC di Antonio Conte festeggia il titolo nazionale di English Premier league

Dal Parlamento di Westminster nessuna sorpresa. Per i britannici, infatti, gli italiani sono quelli dall'aspetto più desiderabile. Un giudizio che del resto è condiviso dalla maggioranza dei partecipanti al voto anche degli altri Paesi che danno agli italiani il primato dei più desiderati.

La Camera dei Comuni britannica ha approvato ieri sera con 326 voti favorevoli su 290 contrari la legge che pone fine alla preminenza delle leggi imposte da Bruxelles.

Si tratta della legge quadro destinata a cancellare lo "European Communities Act" del 1972, in modo da revocare con la Brexit la potestà legislativa dell'Ue sul Regno Unito e ad assorbire le norme europee per poi decidere quali mantenere e quali no. Soddisfatto il ministro per la Brexit David Davis, che alla vigilia del voto aveva palesato l'alternativa di un divorzio caotico se la legge non fosse passata.

I forti disaccordi emersi durante le sedute della Camera dei comuni hanno però evidenziato le profonde divergenze che esistono tra laburisti e tory, spaccati anche al loro interno.

Share