laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Foggia, 4 arresti: pronti ad agguato

Share
Foggia. I Carabinieri arrestano quattro pregiudicati pronti ad un agguato. La Polizia di Stato un pericoloso latitante

La "staffetta" scooter-auto era appena partita da un garage in via Trieste, a Torremaggiore. Uno degli arrestati sembra sia vicino al clan Moretti-Pellegrino-Lanza.

Quattro pregiudicati, Giovanni Putignano, imprenditore pregiudicato di 39 anni di Torremaggiore, Angelo Bonsanto, ristoratore di 28 anni, pregiudicato di Lesina, Nicola Paradiso operaio pregiudicato di 37 anni di Torremaggiore e Alessandro Tommaso D'Angelo, nullafacente pregiudicato di 32 anni, di Foggia, sono stati arrestati perché sorpresi con tre pistole, auto e scooter rubati, targhe contraffatte e materiale per il travisamento.

Arrestati quattro pregiudicati erano pronti ad un agguato

I Carabinieri hanno arrestato 4 pregiudicati a Torremaggiore nel Foggiano che, a quanto pare, stavano organizzando un agguato. I quattro da tempo erano sotto sorveglianza ad opera dei militari fino a quando sono stati bloccati e trovati con tre pistole con matricola abrasa, una calibro 9x21 e due revolver, tutte con colpo in canna: recuperate anche maschera di gomma, cappellini e berretti e guanti in lattice. Al momento, sono in corso indagini per capire chi fosse il potenziale obiettivo della presunta "spedizione punitiva", e se questa fosse da inserirsi nella guerra di mafia in atto nei principali "feudi" del Foggiano.

Share