laprovinciadelsulcis.com

Sport

Milan, Biglia ko: subito Badelj per Montella

Share
Pantaleo Corvino

L'attaccante argentino arriverebbe a Firenze solo dopo l'addio di Kalinic, atteso dal Milan, ormai in accordo con la Fiorentina, sulla base di 25 milioni di euro ed eventuale contropartita: Gabriel Paletta, difensore affidabile e di esperienza oppure Luca Antonelli in qualità di esterno sinistro. La prossima settimana sarà decisiva per i rossoneri visto che la Fiorentina - ad un passo da Simeone - non ha intenzione di aspettare oltre per la cessione Nikola Kalinic.

Tra i due giocatori, il club viola opta per l'italo-argentino, che tra un anno andrà in scadenza contrattuale con i rossoneri e inoltre serve più per l'esigenze tecnico tattiche del tecnico Stefano Pioli, il quale vuole un centrale difensivo esperto da affiancare ad Astori.

Intrigo Kalinic, il Milan deve decidere se accettare le condizioni della Fiorentina.

Dopo Ferragosto la situazione in casa Milan verrà nuovamente presa in carico nella speranza di chiudere quanto prima il nodo attaccante e quello centrocampista, divenuto quest'ultimo di stretta necessità dopo l'infortunio di Biglia. Ma la realtà racconta di una trattativa che in realtà non è mai partita con i rossoneri che non si sono mai seduti a trattare con la Fiorentina data l'alta richiesta di 30 milioni per il cartellino del bomber croato. Prendere Simeone e tenere Kalinic.

La Fiorentina in questo caso andrebbe a disporre di un attacco di altissimo livello composto da due grandi centravanti del nostro campionato.

Share