laprovinciadelsulcis.com

Sport

Il Tempo titola: "La strana sfida di Keita dipende da Felipe"

Share
Tutto sulla Supercoppa Italiana 2017 quando e come vedere Juventus-Lazio

Fu la Lazio nel 1998 ad espugnare il Delle Alpi di Torino per 2-1. In difesa, è ballottaggio fra Lichtsteiner e De Sciglio come terzino destro mentre al centro da scegliere il centrale che affiancherà Chiellini con Rugani favorito. Vediamo ora nel dettaglio le probabili formazioni della sfida tra Juventus e Lazio, finalissima della Supercoppa Italiana 2017. L'arbitro designato per la gara, il signor Massa, potrà ricorrere al VAR in quattro circostanze per sciogliere eventuali dubbi a proposito dell'assegnazione di un gol, di un rigore, di un'espulsione etc. E' stato considerato giusto far conoscere l'importante innovazione tecnologica, prima della partita, allo staff delle due società: ieri a Formello l'ex arbitro Rosetti ha presentato il progetto all'intera squadra e ai dirigenti della Lazio. Per quanto concerne i biglietti, le curve sono esaurite. "Essendo la Juventus, il nostro obiettivo e' lottare sempre su tutti i fronti il piu' a lungo possibile".

A metà campo uno fra Marchisio e Khedira spalleggerà Pjanic, mentre in attacco il dubbio di Allegri riguarda chi fra Cuadrado e Douglas Costa giocherà al fianco di Dybala e Mandzukic alle spalle di Higuain. Ecco a noi interessa proprio il destino infausto, quel destino infausto che nelle ultime stagioni (4, per la precisione) ha colto la Lazio in occasione di ogni partita contro la Juventus. E chi guadagna in questo? Al posto del brasiliano, accanto ad Immobile, il tecnico laziale ha provato Keita Balde. Tra i pali Strakosha, la difesa a tre sarà guidata da De Vrij con Wallace e Hoedt ai lati dell'olandese; non pare farcela neppure Radu alle prese con noie muscolari. A centrocampo, Basta e Lulic saranno impiegati larghi sulle fasce mentre il regista sarà Lucas Leiva, protetto da Parolo e Milinkovic-Savic che agiranno come mezzali. Infatti se Felipe Anderson non dovesse farcela Inzaghi potrebbe buttare in campo il senegalese, probabile futuro juventino; altro opzione quella di schierare un altro centrocampista spostando in avanti Milinkovic.

Share