laprovinciadelsulcis.com

Sport

Bartomeu annuncia: 'Abbiamo denunciato Neymar ed il PSG alla Uefa'

Share
Stade Roudourou Guingamp

La società catalana, e Bartomeu in primis, hanno inoltre aggiunto: "Il modo col quale si è arrivati al trasferimento non è stato corretto, e lo abbiamo segnalato agli organi competenti dell'UEFA, affinché conducano indagini approfondite".

Josep Bartomeu, come tutto l'ambiente Barcellona, ancora non ha "digerito" la partenza di Neymar. Poteva essere più chiaro prima e le modalità non sono state corrette. Tutto ha un limite e nessun giocatore può essere al di sopra del club. Bartomeu ha ammesso che il giocatore voleva andarsene e che in totale autonomia ha scelto di andarsene da Barcellona nel peggiore dei modi, per questo motivo ha deciso di denunciare il suo comportamento alla Uefa. "Il Barcellona e' un club con 118 anni di storia, con grandi giocatori e oltre 140 mila soci - ha detto parlando all'assemblea mondiale dei suoi tifosi - E' un club che appartiene a noi, non a un emiro o a un oligarca". Potevamo aspettarci che Neymar andasse via e per questo abbiamo alzato la clausola. Adesso lavoriamo per cercare un sostituto all'altezza.

Barcellona, veleno su Neymar - I 222 milioni ottenuti dal Psg "li amministreremo con senno, rigore e serenità. Quei soldi saranno spesi per portare altri giocatori e per migliorare il nostro patrimonio". Con la clausola di Neymar abbiamo tutte le garanzie per acquistare. Il primo è stato Semedo, ma ovviamente ne arriveranno altri. "Quest'anno non parleremo di tridente, parleremo di squadra".

Share