laprovinciadelsulcis.com

Salute

Ancora attivo stamani rogo Valserra

Share
ROCCA SAN ZENONE IL FUOCO MINACCIA LE CASE- IL VIDEO

Le famiglie che non hanno trovato sistemazione da parenti o amici sono state portate in albergo. La Protezione Civile, insieme al servizio veterinario della Asl, sta inoltre lavorando alla sistemazione di numerosi animali domestici che devono anch'essi essere evacuati.

Il Comune di Terni sta predisponendo un'ordinanza che, nell'ottica di facilitare l'accesso ai mezzi di intervento impegnati nelle operazioni di spegnimento e di soccorso, pone limitazioni alla viabilità privata nelle strade di Piedimonte, di Toano, di Fontane delle Mandorle.

Un incendio è divampato nel tardo pomeriggio di oggi in Valserra, all'altezza di Rocca San Zenone. Invece come ormai ci stiamo tristemente abituando i focolai continuano a riprendere vita e il forte vento della notte ha reso la situazione se possibile ancora più drammatica. Una delle case - in base a quanto si apprende dai vigili del fuoco - sarebbe stata raggiunta dal rogo, anche se non sono noti al momento i danni. Arrivato da Genova, il mezzo ha fatto più di una decina di lanci di acqua. Da quello che trapela da fonti investigative sono stati dati alle fiamme dei rifiuti abbandonati. Alla fine tutti sono stati spenti. "A seguito di un incendio tuttora attivo e talmente pervasivo da provocare per qualche ora l'interruzione della stessa Orte-Falconara alle porte della città umbra - si legge -, la zona della Valserra (area Giuncano) è isolata e raggiungibile soltanto aggirando i consueti percorsi stradali, con un aggravio di circa 40 + 40 km rispetto agli itinerari ordinari". La missiva porta le seguenti firme: Andrea Liberati, Maria Grazia Carbonari -consiglieri M5S Regione Umbria; Thomas De Luca, Federico Pasculli, Valentina Pococacio, Angelica Trenta, Patrizia Braghiroli -consiglieri M52sComune di Terni.

Share