laprovinciadelsulcis.com

Affari

Usa: Nord Corea valuta attacco con mini-atomica

Share
Il lancio di un razzo dalla Corea del Nord

E' la risposta furiosa del Presidente USA, Donald Trump dopo le ultime indiscrezioni riportate dal Washington Post, che cita gli 007 americani, secondo cui la Corea del Nord è riuscita a produrre con successo una testata nucleare miniaturizzata, entrando in una nuova fase del suo programma atomico. Si tratta di un passaggio chiave sulla strada che sta portando Pyongyang a diventare una potenza nucleare a pieno titolo.

Secondo gli esperti in questo momento la Corea del Nord avrebbe a disposizione 30-60 testate nucleari: gli Stati Uniti ne hanno 6.800, la Russia 7.000.

Il presidente americano, Donald Trump, è tornato a parlare di Corea del Nord, quando sembra che la crisi non si riesca ad arginare. "È meglio che la Nord Corea non minacci ulteriormente gli Stati Uniti". Minacce forti, quelle che scrive la Cnbc che cita alcuni giornalisti che hanno parlato con il presidente che si trova in vacanza nel suo golf club in New Jersey. La data? "Un momento qualsiasi" una volta arrivata l'autorizzazione del leader Kim Jong-un.

Una minaccia rimbalzata in breve tempo dalle fonti militari nordcoreane fino a numerose testate occidentali che, in modo sempre più inquietante, accresce i timori legati alle possibili azioni di Pyongyang nei confronti degli Usa, particolarmente acuiti dalle sanzioni ipotizzate nei giorni scorsi contro il regime. Immediata la reazione di Pyongyang che ha fatto sapere attraverso l'agenzia ufficiale Kcna di star valutando di colpire con um missile a raggio intermedio la base Andersen della Us Air Force che ha sede nell'isola di Guam, nel Pacifico a soli 3.400 km da Pyongyang.

Share