laprovinciadelsulcis.com

Salute

Migliora uno degli studenti intossicati dal botulino

Share

Responsabili dell'intossicazione, probabilmente, delle verdure sott'olio. Le sue condizioni - ricorda una nota dell'Azienda Ospedaliera di Perugia - erano progressivamente migliorate, tanto che i sanitari lo avevano trasferito nella struttura di degenza di Malattie infettive.

La direzione sanitaria del S.Maria della Misericordia informa che uno dei due pazienti intossicati dal botulino dopo una cena consumata in casa è stato trasferito dal reparto di Rianimazione presso la struttura di degenza di Malattie Infettive fretta dal prof. Le condizioni cliniche del giovane, grazie a specifiche cure che si sono rivelate efficaci, sono in progressivo e costante miglioramento. Al termine di un ciclo di terapie e dopo i riscontri di laboratorio, i medici ne hanno disposto le dimissioni.

Il quadro clinico dei due studenti fuori sede, uno 26enne di Viterbo l'altro 21enne di Lecce, era emerso in tutta la sua gravità fin dai primi accertamenti diagnostici eseguiti nella stessa notte del loro arrivo in ospedale dal personale della struttura di microbiologia. Si spera che anche l'altro studente possa ben presto dare segnali di miglioramento.

Share