laprovinciadelsulcis.com

Sport

Ronaldo:"Ho l'Inter nel cuore, Spalletti che bel colpo"

Share
Ronaldo

Oggi lavora in modo molto più trasparente rispetto ai miei tempi. E raccoglie perché semina. Però mi sento pronto per un'esperienza diversa, chiamiamola gestionale, e per questo sto valutando l'opportunità di acquistare una società di Segunda Divisiòn: ci sono un paio di opzioni, vorrei mettermi alla prova.Un po' come ho fatto con le Ronaldo Academy, le mie scuole calcio che sto creando in tutto il mondo.

"Vincere lo Scudetto con l'Inter sarebbe stato un sogno e non averlo vinto è stato un grande dispiacere - Afferma l'ex attaccante dell'Inter, Ronaldo - Un sogno che comunque morì un po' per colpa nostra e un po' per certe forze esterne che aiutarono la Juventus". Difficile dimenticare le sue giocate, i suoi dribbling, la capacità di essere decisivo ma anche i suoi terribili infortuni al ginocchio che gli hanno impedito di lasciare un segno ancor più indelebile nel calcio italiano e non solo. E' questo il caso del Napoli, società che ha posto già gli obiettivi con settimane di anticipo: rinforzare la rosa con pochi tasselli ma senza snaturare la compagine che nell'ultimo anno si è espressa quasi al massimo delle potenzialità grazie alla guida di Maurizio Sarri. Perché l'Inter la aspettano tutti, da anni: "i suoi tifosi, e anche l'Europa", ha detto il brasiliano. Mi ha allenato al Corinthians, lo conosco: "è una bella persona e, ciò che conta di più, sa farsi voler bene dai suoi giocatori". La cosa più importante da decidere una, ovvero il ruolo che deve occupare. "Un'emozione unica che mi porterò per sempre nel cuore". "Posso capire le sue ragioni, ma non c'è nessuna squadra in cui può stare meglio del Real".

Infine, rivela: "Un allenatore che avrei voluto? Le imprese pagano le tasse e i loro manager sono pagati anche per quello: per fare le cose per bene".

"Le rispondo così: per le sue qualità è uno da Barcellona". Mbappè? Pronto è pronto: molto forte, fortissimo. "A queste cose pensano Zizou e Florentino, però se magari uno dei tre della BBC se ne va...".

"Con Tite farà molto bene, vedrete".

"Mourinho: tutti ne parlano come di un grande comandante, mi incuriosisce immaginarmi a obbedirgli". E il giocatore, beh...

Share