laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Italiano ucciso a coltellate a Londra

Share
Londra uomo muore dopo controllo stradale proteste 6 agenti feriti

Una donna è stata arrestata in connessione con l'omicidio di Pietro Sanna. Tra le prime ipotesi sull'omicidio, anche quella di un furto finito in tragedia. "Invitiamo i cittadini che abbiano informazioni a farsi avanti - ha detto l'ispettore - Invito inoltre tutti i testimoni e coloro che hanno informazioni su questa aggressione a morte a contattare la 'incidente room' il più presto possibile".

Un ragazzo italiano è stato accoltellato a morte a Londra, si dice, all'interno del proprio appartamento. Il consolato generale italiano, come é stato riferito é in contatto sia con la famiglia della vittima, sia con la polizia, che sta indagando per fare luce sull'episodio. Ciò che si sa è che la famiglia è stata avvertita solo nella giornata di ieri, e nello specifico il padre Graziano, titolare dell'Hotel Scintilla a San Teodoro, è stato informato dalle autorità consolari ed è partito immediatamente alla volta di Londra. Ha ricevuto lui la chiamata peggiore che un genitore possa ricevere.

Erano due anni che Pietro Sanna viveva a Londra con il fratello. Ascoltato a lungo dalla polizia inglese, egli è sotto choc. Quando Giomaria è arrivato ha trovato la porta chiusa e l'ha dovuta sfondare: il corpo di Pietro era già in un lago di sangue e la coinquilina sparita nel nulla. Secondo Giulio, un altro amico, Pietro era "una persona unica e buona".

Share