laprovinciadelsulcis.com

Affari

Brasile, il presidente Temer accusato di corruzione

Share

Il presidente brasiliano Michel Temer è stato accusato dal procuratore capo del paese di aver accettato delle tangenti.

La procura avrebbe precisato che i crimini al centro delle accuse sono "gravi" e hanno un "alto grado di riprovazione, che provocano sconvolgimenti sociali e producono tensioni sociali".

9 su 10 da parte di 34 recensori Brasilia. I presunti reati sarebbero aggravati dal fatto che Temer è nel pieno delle sue funzioni di "presidente della Repubblica". Da quando un mese e mezzo fa è uscita fuori la notizia, Temer ha più volte detto che non intende dimettersi in nessun caso; ma qui rischia che sia il Supremo Tribunale Federale ad estrometterlo dai suoi poteri. "Nulla ci distruggerà, né la mia persona né i miei ministri", ha reagito Temer nel corso di una cerimonia al Palacio do Planalto, sede del governo brasiliano.

Le accuse sono state presentate a un giudice della Corte Suprema che ora dovrà decidere se il caso può essere inviato alla camera bassa del parlamento.

Share