laprovinciadelsulcis.com

Intrattenimento

Maturità: Seneca al classico, domande e problemi allo scientifico

Share
Studenti alle prese con gli esami della Maturità 2017- Ansa

Gli studenti temono sempre molto la seconda prova, quella di indirizzo, perché spesso ha creato diverse difficoltà ai maturandi ed è quasi sempre la prova più ostica. Quest'anno versione di latino per il liceo Classico, matematica per quello Scientifico. E' Seneca l'autore proposto al liceo Classico per la versione di latino.

VERSIONENon est philosophia populare artificium nec ostentationi paratum; non in verbis sed in rebus est. Sine hāc nemo intrepide potest vivere, nemo secure; innumerabilia accidunt singulis horis quae consilium exigant, quod ab hāc petendum est. "Nam et mutari certa non possunt et nihil praeparari potest adversus incerta, sed aut consilium meum occupavit deus decrevitque quid facerem, aut consilio meo nihil fortuna permittit". Ci sono, però, alcune eccezioni. A che, se il caso detta legge?

Maturità 2017: oggi è il turno della seconda prova. Allo Scientifico per la prova di matematica c'è anche un problema sulla possibilità di pedalare su una bicicletta a ruote quadrate, citando il caso del MoMath Museum of Mathematics di New York. La prova si articola sulla soluzione di un problema a scelta fra le due opzioni e sui cinque quesiti del questionario.

Per quanto riguarda gli altri indirizzi di studio i maturandi devono affrontare diritto ed economia politica al liceo delle Scienze umane, tecniche della danza al liceo Coreutico, economia aziendale per l'indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing degli Istituti tecnici, Tecniche professionali dei servizi commerciali per l'indirizzo Servizi commerciali degli Istituti professionali sono alcune delle altre materie selezionate per il secondo scritto negli altri indirizzi di studio.

Share