laprovinciadelsulcis.com

Affari

Ventura: "Belotti al Psg? Solo da protagonista, non per integrare la rosa"

Share
Italia Ventura

Scacciate le voci che lo riguardavano, ora non gli resta che osservare come si sviluppano le trattative sui suoi uomini chiave in azzurro. Tra un anno ci sono i Mondiali in Russia: Belotti è avvisato. Detto questo i calciatori, quando vanno via, devono farlo per entrare dalla porta principale, non da quella di servizio.

In questo senso, le parole su Belotti sono un po' fuori dai nostri tempi: "Egoisticamente riesco a tenerlo sott'occhio in Italia, sarebbe meglio per me che rimanesse". Gian Piero Ventura, intervistato da Radio anch'io sport, si dimostra però refrattario alle novità. Ventura ha augurato al giocatore "di fare la scelta migliore" ed ha sottolineato che "ancora non ha fatto vedere il massimo di ciò che può fare".

DONNARUMMA - "Un consiglio a Donnarumma?". Un'attenzione mediatica molto alta, dettata dal mancato rinnovo del contratto con il Milan: "Spero questa telenovela finisca presto - ha dichiarato Ventura - Raramente ho visto un giocatore così maturo, nonostante l'età. È un bene del calcio italiano". La gara è stata vinta meritatamente e vincere la prima in certi tornei è fondamentale. Il girone è alla portata dell'Italia, tutto il campionato lo è.

Ventura ammette che "si deve crescere, ma è un gruppo unito, con la grande voglia di essere protagonista". Ho visto l'allenamento della vigilia e c'era grande voglia. "Sono ragazzi pieni di adrenalina, torneo è breve, ci sono le possibilità anche dal punto di vista fisico di essere all'altezza". Ha grandissime potenzialità e deve solo trovare la giusta convinzione nei propri mezzi. "Una volta che supererà questo step diventerà un giocatore dalle qualità enormi".

Il regalo di nozze se lo aspetta da parte di Belotti? Abbiamo però gli stessi punti della Spagna, con 4 reti di differenza - ammette l'allenatore italiano - Nulla ci impedisce di andarcela a giocare. Si lavora allo zoccolo duro di quella Nazionale, in cui il giocatore più 'anziano' sarà Immobile (26-27 anni), al di là forse di Bonucci.

Share