laprovinciadelsulcis.com

Italia

Trasporti, disagi per lo sciopero nazionale

Share
Sciopero generale trasporti link info e fasce orarie

Rischia di essere un venerdì nero per i trasporti: il 16 giugno, domani, è caratterizzato da una mobilitazione generale per l'intera giornata, indetta da alcuni sindacati autonomi e di base di treni, aerei, mezzi urbani.

Per quanto riguarda i treni garantiti da Ntv, è possibile consultare la lista completa sul sito di Italo treno. Alitalia ha annullato diverso voli nazionali e internazionali. "Indipendentemente dall'effettivo tasso di adesione dei lavoratori, questi scioperi possono cagionare l'interruzione dei servizi di trasporto aereo, ferroviario, marittimo e pubblico locale con disagi ancor più gravosi per i cittadini, quando la giornata di sciopero coincide con la fine della settimana lavorativa" ha dichiarato il Presidente dell'Autorità di garanzia per gli scioperi, Giuseppe Santoro Passarelli, secondo il quale la moltiplicazione degli scioperi di questi ultimi tempi "dipende in buona misura dall'elevata frammentazione delle sigle sindacali spesso dotate di scarsa rappresentatività".

Spesso, infatti, accade che scioperi, soprattutto nei trasporti, vengano revocati, creando comunque disagi.

Pochi disagi anche a Palermo: nell'azienda degli autobus del capoluogo, l'Amat, sono 230 su 1700 gli autisti che hanno incrociato le braccia. Oggi c'e' uno Sciopero indetto dal sindacato autonomo dei dipendenti della Canova, azienda partecipata al 60% da Gtt, che gestisce alcuni servizi a Torino Sud. Uno sciopero inutile e dannoso per i cittadini, dice la segretaria della Cisl Furlan.

Camusso: Governo faccia legge su rappresentanza "Penso che il tema non sia quello della legge e del diritto di sciopero che va salvaguardato, peraltro ricordo che è un diritto costituzionale in capo ai singoli lavoratori anche se organizzato collettivamente, il tema è che finalmente il Governo si decida a fare la legge sulla rappresentanza e per questa via determinare chi ha rappresentanza e credibilità fra i lavoratori".

Sul fronte dello sciopero aereo Alitalia-Sai si fermerà dalle 10 alle 14 anche se la compagnia, in piena restaurazione, ha un piano straordinario per riuscire a riorganizzare i passeggeri delle tratte cancellate da sulla mattina di sabato 17 giugno (circa una decina).

Nonostante le 24 ore di sciopero ci saranno dei treni garantiti che serviranno ad assicurare i collegamenti da e per i luoghi di lavoro (dunque i treni per i pendolari) sia gli spostamenti per le lunghe percorrenze.

Lo sciopero dei treni è nazionale e inizia già alle 21 di giovedì 15 giugno e si conclude alla stessa ora di venerdì 16 giugno, per una durata di 24 ore.

Fanno eccezione le regioni Piemonte e Valle d'Aosta mentre Trenitalia ha fatto sapere che le Frecce circoleranno regolarmente.

TRASPORTO LOCALE. Disagi anche nel trasporto locale delle città.

Share