laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Parigi, paura sugli Champs Elysées: auto si schianta su furgone polizia

Share
Londra, il contro-terrorismo che non fa bene a nessuno

Di nuovo terrore in Francia. Questa volta secondo quanto chiarito dalle prime indagini, un kamikaze si sarebbe schiantato volutamente contro una camionetta della Polizia locale. Sull'attentatore è stata trovata un'arma. Il terrorista che ha agito mettendo a segno l'attentato non si sarebbe avvalso dei complici. Lo si apprende da fonti degli Interni. L'ultimo in termini di tempo è stato un attacco compiuto con un martello contro un poliziotto davanti alla Cattedrale di Notre Dame.

"I soccorsi procedono a rilento poiché è in corso un'operazione di sminamento", ha proseguito. Per fortuna non ci sono feriti tra le forze dell'ordine né tantomeno tra i civili.

Il quartiere degli Champs-Elysees è ancora isolato, dopo l'azione "deliberata" di un uomo che si è diretto - verso le 15:40 - con la sua auto contro un furgone della gendarmeria. Probabilmente per la presenza delle bombole gli artificieri sono all'opera nell'area. La vettura sarebbe in fiamme e un uomo, armato, sarebbe stato arrestato. La sezione antiterrorismo della procura di Parigi ha aperto un'inchiesta.

Il raid è avvenuto a poche centinaia di metri dal luogo dove due mesi fa un poliziotto era stato ucciso da un jihadista. Chiusa per motivi di sicurezza la stazione Champs-Élysées-Clemenceau della metropolitana.

Fortunatamente nulla è accaduto in questo caso, ma Parigi è una città che ha pagato un caro prezzo in questo periodo di terrore.

Share