laprovinciadelsulcis.com

Italia

Migranti e centri sociali contestano Minniti all'Unical

Share
Minniti contestato a Università Calabria

"Risultati, questione aperte, prospettive", organizzato nell'aula magna dal Centro di Documentazione Scientifica sull'Intelligence dell'Università della Calabria, in collaborazione con il Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza della Repubblica, il Laboratorio Nazionale CINI di Cybersecurity e la rivista di geopolitica LIMES.

All'esterno dell'area in cui si svolge il seminario si sarebbe radunato un gruppo di manifestanti che protestano contro i recenti decreti varati in materia di immigrazione e che sarebbero, secondo i dimostranti, fortemente restrittivi per le libertà' personali garantite dalla Costituzione. Molti i cartelli e gli striscioni che inneggiano al diritto all'accoglienza e contro la discriminazione razziale. "Personalmente non sono stato mai un tifoso del servizio segreto unico, l'idea di avere due agenzie che abbiano finalità separate, rigidamente circoscritte costituisce la struttura migliore per creare una cooperazione positiva, che sfrutti al meglio le singole qualità - ha affermato Marco Minniti -". È quindi previsto l'intervento del Ministro dell'Interno Marco Minniti, che nel novembre del 2016 aveva inaugurato con una lezione l'ultima edizione del Master in Intelligence promosso dall'ateneo calabrese. Imponente lo schieramento delle forze dell'ordine all'Unical, anche alcuni tiratori scelti sui tetti, pronti ad intervenire. L'idea di avere una complementarietà tra esterno ed interno la considero un'idea molto giusta. "Questo tipo di terrorismo non si può prevedere ma si può contenere con il controllo del territorio".

Share