laprovinciadelsulcis.com

Salute

Meret e Widmerm, da Udine: "Il Napoli faccia la sua parte"

Share
Napoli Meret potrebbe essere il prescelto per la porta degli azzurri

L'ultima e meno probabile pista per il Napoli è quella che porta a Wojciech Szczesny, in procinto di lasciare la Roma ma già in buoni rapporti con la Juventus.

La dirigenza del Napoli ha posato il suo sguardo su Alex Meret dell'Udinese, giovane portiere classe '97 reduce da una splendida stagione con la SPAL, coronata con la conquista del titolo del campionato cadetto. Gli azzurri ci riflettono, consci dell'apertura dei friulani, vogliosi di cedere il proprio prospetto, chiuso nella prossima stagione dall'arrivo anche di Bizzarri, che verrà ufficializzato nelle prossime ore.

Le società dovranno discuterne anche da vicino per valutare la fattibilità di queste due operazioni che, per ovvi motivi, risultano legate: l'una dipende il destino dell'altra.

"Privarci di un ragazzo del vivaio è sempre doloroso, ma sono legato a Napoli e questo attenuerebbe il dolore". "È un ragazzo meraviglioso, non è un mistero che il Napoli più volte abbia esplorato questa soluzione - ha aggiunto il vicepresidente -".

Il caso Pepe Reina continua a tener banco in casa Napoli ma ci sono delle novità importanti: secondo quanto riporta Il Mattino, il muro contro muro tra la società ed il giocatore potrebbe finire visto che il direttore sportivo azzurro Cristiano Giuntoli avrebbe pronta a una nuova offerta al manager del portiere spagnolo, Manuel Garcia Quilon: contratto prolungato di un anno fino al 2019 alle stesse cifre attuali, ossia 2,3 mlioni di euro senza spalmatura dell'ingaggio come si era prospettata in precedenza.

Share