laprovinciadelsulcis.com

Intrattenimento

Lutto nella moda Morta Carla Fendi

Share
Morta Carla Fendi, una vita per la moda e l'arte. Marini: «Grazie a nome dell'Umbria»

È morta Carla Fendi: la fondatrice del celebre brand d'abbigliamento si è spenta all'età di 80 anni. L'80enne e Presidente onorario del Gruppo Fendi, aveva lavorato a lungo nell'azienda di famiglia, riuscendo ad apportare innovazione e creatività. Quarta delle 5 figlie di Edoardo e Adele Fendi, fondatori dell'omonimo marchio del lusso, famoso in tutto il mondo per il suo know how artiginale.

Una vita al servizio della moda: Carla entra nell'azienda di famiglia alla fine degli anni '50, ancora giovanissima, per lavorare a fianco delle sorelle Paola, Anna, Franca e poi Alda. Fu proprio la donna ad avviare il laboratorio di pellicceria che avrebbe fatto da trampolino di lancio a uno dei marchi più famosi in tutto il mondo.

Passa dall'amministrazione alla progettazione e dagli anni sessanta si dedica anche al settore delle relazioni pubbliche puntando soprattutto sul mercato americano, che porterà Fendi a conquistare il mondo.

Per 50 anni è stata al fianco di Karl Lagerfeld, lo stilista che disegna Fendi, in un rapporto di amicizia quasi devoto al genio del Kaiser, rispettosissimo e affettuoso. Nel 2010 la coppia aveva festeggiato le nozze d'oro con l'orchestra di Arbore e 400 ospiti. Ad un anno dalla scomparsa di suo marito, Carla Fendi ha voluto restaurare i due altari laterali del presbiterio nella chiesetta di Pieve di Santa Maria Assunta di Piancastagnaio, in provincia di Siena, città natale di Speroni. Da sempre amante, insieme al marito, di arte e musica, nel 2007 aveva creato la Fondazione Carla Fendi che opera con azioni di mecenatismo allo scopo di supportare le arti, l'artigianato e il sociale.

Share