laprovinciadelsulcis.com

Sport

Danimarca: le ultime news e le probabili formazioni

Share
Europei Under 21, Italia per la storia: sesto trionfo a quota 7,00

Si chiudono pericolosamente gli uomini di Di Biagio, l'unico pericolo però è sempre Hjulsager che rientra sul destro e trova l'ottima parata di Donnarumma. Gli azzurrini di Di Biagio, impegnati nel gruppo C insieme a Germania e Repubblica Ceca, stendono la Danimarca 2-0 grazie ai gol di Pellegrini, gioiellino in procinto di tornare alla Roma, e Petagna che conferma l'ottima prestazione in questa stagione di Serie A con la maglia dell'Atalanta. Il clima non è dei migliori per "Gigio", anche se dai danesi non arrivano tiri in porta o particolari problemi. "I mie ragazzi non possono essere distratti ma concentratissimi su questa avventura europea, in cui siamo chiamati a difendere il blasone dell'italia".

Eppure, come dicevamo, la prova dell' Italia Under 21 è stata tutto fuorché sfavillante: parecchi gli errori commessi dagli azzurrini, in particolar modo nel primo tempo, con le ali Berardi e Bernardeschi, carichi di aspettative, incapaci di spiccare il volo. In porta giocherà Donnarumma, reduce da una delle scelte più impopolari nel calcio degli ultimi anni, che ci si augura non vada ad influire sul suo rendimento. La Danimarca la conosciamo bene e sapevamo che ci avrebbe fatto soffrire. Il numero uno della Nazionale Under-21 è al centro delle polemiche per la sua decisione di non aver voluto rinnovare l'accordo contrattuale con il Milan, che scadrà il 30 giugno 2018, ma riesce a mantenere la concentrazione e a offrire importanti garanzie ai suoi compagni di squadra. Meglio comunque i rigori, che sono un gesto tecnico e non una lotteria, di altri criteri.

ITALIA (4-3-3) - Donnarumma; Conti, Rugani, Caldara, Barreca; Pellegrini, Gagliardini, Benassi (73′ Grassi); Berardi (67′ Chiesa), Petagna (88′ Cerri), Bernardeschi.

DANIMARCA (4-4-2) - Hojbjerg; Holst, Banggard, Maxso, Blabjerg; Hjulasager, Norgaard, Christiansen, Borsting (79′ Duelund); Ingvartsen (72′ Zohore), L. Andersen (80′ Hansen).

Share