laprovinciadelsulcis.com

Scienza

Boxe, Hague non ce l'ha fatta: fatale il ko sul ring

Share
YOUTUBE Tim Hague, il pugile canadese, è morto. Due giorni di coma dopo il ko a Edmonton

Tim Hague - all'anagrafe il suo nome completo era Timothy Edward Lee Hague - era nato il 9 maggio 1983 e dunque aveva da poco compiuto i 34 anni.

20 Giugno 2017, non ce l'ha fatta Tim Hague, il pugile canadese è morto, due giorni di coma dopo il ko a Edmonton, era ricoverato per emorragia cerebrale. Un incontro finito in tragedia, quello disputato tra il 34enne Tim Hague e Alan Braidwood, un ex giocatore degli Edmonton Eskimos, allo Shaw Conference Centre di Edmonton.

Le condizioni di Hague erano apparse subito molto gravi, visto che era interessato anche il cervello del pugile, colpito violentemente nell'incontro di Edmonton. Hague, originario di Boyle, nell'Alberta, era al quarto combattimento da professionista nella 'nobile arte' ma aveva alle spalle una lunga carriera nelle arti marziali miste. Negli ultimi anni, infine, aveva deciso di tornare nel mondo della boxe e diventare un puglile professionista. Dopo una commozione cerebrale subita in un incontro del 2011 si era preso un periodo di riposo.

Share