laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Portogallo, a fuoco i boschi vicino a Pedrogao: 25 morti

Share
Portogallo incendio nei boschi a Pedrogao Grande almeno 25 morti

Un violento incendio scoppiato sabato nei boschi della regione di Pedrógão Grande, piccolo comune del distretto portoghese di Leiria, ha provocato almeno 49 morti e una sessantina di feriti. La causa principale è stata l'ingente inalazione di fumo, molti altri sono rimasti carbonizzati nelle loro auto, senza avere una possibilità di fuga. Risultano anche una ventina di feriti, alcuni dei quali sono pompieri.

"La più grande tragedia degli ultimi anni" - "Questa è probabilmente la più grande tragedia degli ultimi anni sul fronte degli incendi boschivi", ha detto commosso il primo ministro del Portogallo Antonio Costa, che segue i soccorsi dalla sede nazionale della Protezione civile.

Già nell'estate del 2003 incendi in diverse località uccisero circa 20 persone. Alcune delle vittime - hanno detto le autorità - sono state sorprese dalle fiamme mentre si trovavano in auto. Circa 700 gli uomini schierati dai pompieri portoghesi, nel tentativo di domare le fiamme.

Portogallo, il forte vento rende difficile il lavoro dei vigili del fuoco.

. "Per il momento sono confermati 24 morti, ma il numero potrebbe ancora aumentare". Sono attesi in zona du Canadair spagnoli. Pedrogao Grande ha una superficie di 128 chilometri quadrati, in cui vivono circa 4.000 abitanti, principalmente impiegati nei settori dell'agricoltura e della produzione tessile.

Share