laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Auto contro la folla Marbella, diversi feriti

Share
Automobile finisce sul marciapiede e poi contro la folla a Marbella: diversi feriti

Un'auto all'improvviso è piombata a tutta velocità sulla folla in una zona pedonale e la mente di tutti è andata subito ai tragici fatti di Nizza e Londra. L'auto ha falciato alcune persone facendo subito pensare a un attentato terroristico, ma solo dopo pochi attimi si è scoperto che la macchina impazzita in realtà non era lanciata a caso. I testimoni hanno raccontato che l'auto sterzava per colpire più persone possibili.

L'autista, per vendetta dopo una rissa, voleva fare del male ad alcune persone.

Dopo un inseguimento, la polizia spagnola ha arrestato l'autista e un altro passeggero dell'auto, entrambi ubriachi, mentre si rincorrevano notizie sempre più confuse sulla natura dell'attacco, insieme a testimonianze e immagini già viste troppe volte dei feriti distesi lungo la strada. L'auto avrebbe accelerato per sfuggire al posto di blocco e sarebbe finita in una zona pedonale, dove si stava festeggiando lo "Champagne party". Tutti erano stati buttati fuori dal locale. Quando si ritrovano per strada continuano i tafferugli, finché un gruppetto di loro, quattro persone, si stacca dagli altri e si allontana nel bosco. Fino a quando uno dei partecipanti con una donna si è diretto al parcheggio ed è salito su un fuoristrada, una Audi Q7, che è ha investito il gruppo rivale, provocando almeno tre feriti, per poi darsi alla fuga.

Dopo averli travolti riescono a fuggire e si dirigono verso l'autostrada, perdono il controllo dell'auto ad un posto di blocco della polizia e si scontrano con un'altra macchina.

Share