laprovinciadelsulcis.com

Intrattenimento

È morto Roger Moor, il più longevo 007

Share
E morto Roger Moore

Dopo essere stato nominato Sir dalla regina Elisabetta per il contributo che aveva dato alla sua patria con la sua carriera artistica, Moore si è allontanato dalla recitazione per dedicarsi alla famiglia. L'amore da cui è stato circondato nei suoi ultimi giorni di vita è troppo grande da descrivere con sole parole.

L'attore britannico si è spento in Svizzera, dove viveva da diversi anni, a causa di un cancro. A contribuire alla sua fama precedente erano state soprattutto due serie televisive: Il Santo, nella quale interpretava il "ladro gentiluomo" Simon Templar, e Attenti a quei due, nella quale recitò insieme a Tony Curtis con un grande talento comico molto britannico unito a qualità di attore da film d'azione: e sono i due generi su cui è stato più sfruttato dal cinema. Nonostante le perplessità iniziali, tuttavia, Roger Moore riuscì a calarsi perfettamente nella parte e a diventare uno degli interpreti di James Bond più famosi e apprezzati nella storia del cinema.

L'esordio di Moore in "Agente 007 - Vivi e lascia morire" fu un successo anche perché il pubblico dimostrò di non gradire George Lazenby nelle vesti dell'agente speciale. A questo seguiranno L'uomo dalla pistola d'oro, La spia che mi amava, Moonraker - Operazione spazio, Solo per i tuoi occhi, Octopussy - Operazione piovra e Bersaglio mobile.

Noi sappiamo che il nostro amore e la nostra stima per lui verranno amplificati per lungo tempo e in tutto il mondo dalle persone che lo conoscevano per i suoi film, i suoi show televisivi e per il suo lavoro appassionato per l'UNICEF che considerava il suo più grande impegno. "L'affetto che nostro padre sentiva ogni volta che era su un palcoscenico o davanti ad una macchina da presa lo ha riempito enormemente e lo ha tenuto impegnato fino ai suoi 90 anni, con la sua ultima apparizione lo scorso novembre sul palco del Royal Festival Hall di Londra".

Nel 2002 ha sposato la milionaria svedese Kristina Tholstrup, ma alle spalle aveva altri tre matrimoni.

Share