laprovinciadelsulcis.com

Sport

Hayden, parla il fratello: "Ricordate Nicky nei momenti felici!"

Share

Storie diverse che si incrociano lungo la strada e in ospedale.

Arriva il cordoglio della Lazio per la morte di Nicky Hayden, campione di MotoGP, deceduto per un incidente in bicicletta. "Il Collegio medico ha accertato il decesso del paziente Nicholas Patrick Hayden, ricoverato da mercoledì scorso 17 maggio nel reparto di Rianimazione dell'Ospedale Bufalini di Cesena a seguito del gravissimo politrauma occorso in quella stessa data", si legge nella nota dell'Ospedale. L'incidente che ha coinvolto il pilota motociclistico Nicky Hayden mentre era in bicicletta nei pressi di Rimini è stato ripreso da una telecamera a circuito chiuso e conferma quanto dichiarato dall'automobilista che ha investito lo statunitense. Al suo fianco, fin dai primi momenti la fidanzata, con cui stava trascorrendo la vacanza, raggiunto poi dalla madre Rose e dal fratello Tommy, arrivati dagli USA, insieme con i membri del Team Red Bull con cui correva in SBK. "Le mie più sentite condoglianze vanno alla sua famiglia". Sin da bambino sognava di diventare un pilota professionista e non sono ci è riuscito, ma è anche riuscito ad arrivare all'apice diventando campione del mondo di MotoGP.

Jackie e la sua famiglia sono davvero grati per le infinite preghiere e i messaggi benauguranti per Nicky. Non solo il mondo del motociclismo, ma anche lo Sport italiano si stringe attorno alla famiglia del campione scomparso "Tristezza infinita. Siamo tutti così fieri di questo".

"Oltre a questi ricordi 'pubblici', abbiamo altri grandi e felici ricordi di lui a casa nel Kentucky, nel cuore della nostra famiglia. Mancherà a tutti noi terribilmente". "Con l'ulteriore supporto delle autorità nei prossimi giorni speriamo di avere presto Nicky a casa".

Share