laprovinciadelsulcis.com

Italia

Primarie segreteria Pd, Emiliano potrà correre in un collegio ligure

Share
Pd, Maurizio Martina: “Nessuna corsa al voto, noi siamo al governo”

"Non importa chi sosteniate", ha detto il consigliere regionale Domenico Ravetti durante la presentazione dei candidati Orlandiani per l'Assemblea Nazionale, "ma portate la gente a votare alle Primarie, spiegate la vostra idea di partito, ritorniamo tra la nostra gente, non evitiamo il confronto". Ogni provincia è suddivisa per Circolo, ciascuno dei quali è suddiviso in liste collegate alle tre mozioni, in numero proporzionale all'esito del primo voto congressuale del 20 marzo scorso, che era invece riservato ai soli iscritti al partito.

Qualche mese fa, ai tempi della campagna referendaria sulla riforma della Costituzione Cetona fu teatro di una iniziativa pubblica promossa dal Pd, in cui si registrò uno scontro aspro tra il professor Mauro Volpi dell'Università di Perugia, chiamato a sostenere le ragioni del No e il sindaco di Chiusi Juri Bettollini, allora coordinatore di zona dei comitati per il Sì... Lei sa che molti 'esterni' voteranno per Renzi.

Ma c'è anche un altro giovane nome molfettese, sempre una donna, candidata nel suo caso per la mozione in seno all'ex premier Matteo Renzi. Per sapere quale è il seggio che corrisponde alla propria residenza e l'indirizzo, si può visitare il sito del Pd di Trieste o chiamare in sede allo 040/366833 dalle 9.30 alle 15 (la tabella dei seggi in allegato è a questo comunicato stampa).

Perché proprio Sky? Pare assurdo che Renzi abbia da lamentarsi dello spazio che gli hanno riservato, e tutt'ora gli riservano, la Rai e i Tg della rete.

Essere capolista che significa?

La questione Sky non è affatto secondaria. Cosi' Michele Emiliano, candidato segretario nazionale Pd, commenta la decisione della Commissione nazionale per il Congresso di accogliere il ricorso presentato dalla sua mozione di riammettere le sue liste nel savonese e in cinque collegi lombardi. Per i cittadini italiani che intendono votare altrove rispetto al comune di residenza, è obbligatoria la registrazione online, che dev'essere effettuata entro le ore 12:00 di giovedì 27 aprile. Coloro che non risultano iscritti al Partito democratico dovranno versare due euro come contributo. E ipotizzano il pericolo della scelta di Sky solo dietro suggerimento della conduttrice. E ancora: "Le condizioni economiche del paese sono difficilissime e una forza politica che vuole sfidare forze populiste deve dire la verità". A furia di ripeterlo fin dall'inizio sta diventando vero.

Share