laprovinciadelsulcis.com

Intrattenimento

Isola 12, finale: intervista Alessia Marcuzzi

Share

"Voglio Maradona all'Isola dei Famosi". La finale del 12 aprile ha incollato allo schermo 4.253.000 telespettatori pari al 24,6% di share (il momento del trionfo di Raz Degan è arrivato addirittura al 50%), piazzando il programma su una media di oltre 4 milioni di telespettatori e del 21% di share.

Attimo trash e hot all'Isola dei Famosi? Eppure Marcuzzi crede fermamente nel format, che quest'anno ha emozionato soprattutto con il vincitore. Tutti vorrebbero vivere un'Isola come quella che ha fatto lui. "Due donne e un uomo Alfa". "Penso a Luciana Littizzetto: è un'amica, ha tante corde, la dolcezza, la simpatia, l'intelligenza". Sarà, esattamente come racconta a caldo a Tgcom24, che "quest'anno c'era una alchimia diversa", sarà che si è liberata del copione e a braccio ha improvvisato scoprendo le cose in diretta, ma Alex ha reso la 12esima edizione più pop del solito.

"A me non piacciono gli uomini rudi - poi continua - al contrario, sono attratta dai buoni". Vladimir Luxuria, che non ha mai avuto peli sulla lingua, ha infatti affermato a Stefano che ha salutato tutti, lei, Alessia e tutti i naufraghi ma non lei: perché Bettarini non ha voluto rivolgere nemmeno un ciao a Dayane Mello? Forse perché è sembrato il più vero di tutti: sull'Isola cacciava, pescava, costruiva rifugi, parlava poco e faticava tanto, ma si è sciolto nel sorriso più dolce del mondo non appena ha incrociato lo sguardo della sua ex, Paola Barale, e a cui ha giurato 'amore eterno' e con cui ha condiviso 14 anni della sua vita.

Share