laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Attentato nel cuore di Parigi a colpi di kalashnikov

Share
Keystone

Morto in un attacco un poliziotto e un altro è gravemente ferito. Secondo il ministero dell'Interno, l'aggressore è arrivato in automobile, si è fermato e ha aperto il fuoco contro gli agenti uccidendone uno.

Stando alla stampa internazionale, si tratta di un attacco terroristico e un complice armato sarebbe fuggito in un garage. Secondo Bfmtv, l'attentatore in precedenza avrebbe scambiato dei messaggi su Telegram, annunciando di voler uccidere degli agenti di polizia.

Le operazioni della polizia sarebbero però ancora in corso.

Le immagini trasmesse dalle reti tv mostrano gli Champs Elysees presidiati da decine di veicoli della polizia. "Quando siamo tornati, abbiamo visto una persona a terra". Secondo il portavoce del ministero degli Interni francese l'obiettivo dell'attacco era proprio la polizia. "L'assalitore ha poi cercato di fuggire a piedi, prima di venire abbattuto". I due funzionari della polizia rimasti morti saranno commemorati e omaggiati, la mia più grande solidarietà alle famiglie dei poliziotti colpiti dal killer. Scattato subito l'allarme terrorismo, come rivelano fonti del governo francese, anche se le motivazioni del folle gesto sono ancora tutte da accertare. Colpi d'arma da fuoco sono stati uditi sugli Champs-Élysées, il viale simbolo della capitale francese. In realtà in queste ore le informazioni si rincorrono e spesso sono contraddittorie: la sparatoria potrebbe essere stata causata da un tentativo di rapina armata. Il Primo Ministro Bernard Cazeneuve ha raggiunto il presidente della Repubblica Francois Hollande all'Eliseo dopo la sparatoria. Non sono al momento state diffuse le sue generalità. Solo due giorni fa due uomini sono state arrestati a Marsiglia perché sul punto di preparare un attentato.

Share