laprovinciadelsulcis.com

Affari

Atlantia, analisti tifano per nozze con Abertis: nascerebbe colosso da 35 miliardi

Share
Atlantia: interesse per Abertis, valutare progetti comuni

In una nota: 'Ancora ne' impegni ne' ipotesi discusse in cda' (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 18 apr - "Nel contesto delle opzioni strategiche che su base continuativa la Societa' esamina, Atlantia ha manifestato ad Abertis un generico e preliminare interesse a valutare progetti comuni".

Al momento, quindi, la proiezione in corso è negativa e gli obiettivi al ribasso sono quelli indicati in figura. Atlantia sta discutendo la possibilità di fare un'offerta in denaro e in azioni e sta anche valutando la struttura della potenziale operazione. Il titolo, infatti, ha perso circa il 4%. Se l'operazione fosse amichevole, come sembrerebbe, non dovrebbero essere pagati "premi elevati sui prezzi di mercato" e Atlantia potrebbe reinvestire in modo costruttivo i proventi dalla cessione della quota di Autostrade per l'Italia, di cui è proprietaria al 100%. Circa una decina d'anni fa c'era stato un tentativo da parte di Abertis di acquisire Autostrade, ma fallì a causa dell'opposizione da parte italiana. La società di infrastrutture controllata dai Benetton, acquisendo l'iberica Abertis darebbe vita a uno dei maggiori operatori autostradali del mondo, con un giro d'affari complessivo annuo di oltre 10 miliardi di euro.

Share