laprovinciadelsulcis.com

Salute

Farmaci: da Oms prima lista super-batteri, urgenti nuovi antibiotici

Share
Farmaci: da Oms prima lista super-batteri, urgenti nuovi antibiotici

L'Organizzazione Mondiale della Salute (OMS) ha stilato per la prima volta nella sua storia la classifica dei batteri più pericolosi al mondo.

l'Acinetobacter baumanni, lo Pseudomonas aeruginosa, l'Enterobacteriaceae.

LEGGI anche: ALLARME BATTERI SUPER RESISTENTI AGLI ANTIBIOTICI.

Il primo è costituito dai microrganismi resistenti ai carbapenemi, ovvero gli antibiotici utilizzati come estrema risorsa contro infezioni dall'esito potenzialmente fatale e che spesso si diffondono in ospedali e cliniche; il secondo e terzo tipo causano invece delle malattie 'più comuni', come la gonorrea o la salmonella.

Infine, i batteri di criticità media sono quelli come lo Streptococcus pneumoniae in grado di resistere alla penicillina e l'Emophilus influenzae resistente all'ampicillina. "L'Oms chiede maggiore impegno per lo sviluppo di nuovi farmaci in grado di contrastare 12 'superbatter'" resistenti agli antibiotici fin qui prodotti. "È uno strumento per far sì che la ricerca risponda alle esigenze più urgenti della salute pubblica - spiega Marie-Paule Kieny, dirigente dell'Oms -".

La lista, spiega l'Oms in collaborazione con l'Università di Tubingen, dovrebbe servire ai governi per mettere in campo politiche e investimenti che incentivino la ricerca mirata, ed è stata stilata sulla base di diversi parametri, dalla letalità alla diffusione. "Se lasciamo che sia solo il mercato ad agire i nuovi farmaci di cui abbiamo bisogno non saranno pronti in tempo".

Share