laprovinciadelsulcis.com

Sport

Lippi: "Proverò a portare la Cina ai Mondiali"

Share
ANSA  EPA									+CLICCA PER INGRANDIRE

Presentazione ufficiale per Marcello Lippi, in qualità di nuovo commissario tecnico della Cina.

Un primo passo importante, in cui Lipi crede ciecamente e per il quale ha lavorato attentamente sullo staff tecnico con cui collaborare e dopo aver conosciuto il calcio cinese attraverso le sue esperienze precedenti nei club, tra cui il Guangzhou con cui ha vinto anche un campionato. L'obiettivo è quello di provare a fare qualcosa che ad oggi sembra molto complicato, forse impossibile, ma in questo mondo nulla è impossibile. I commenti non devono necessariamente rispettare la visione editoriale de Il Sole 24 ORE ma la redazione si riserva il diritto di non pubblicare interventi che per stile, linguaggio e toni possano essere considerati non idonei allo spirito della discussione, contrari al buon gusto ed in grado di offendere la sensibilità degli altri utenti.

"Difficile, ma ci proveremo - ha esordito Lippi in conferenza stampa -". Il riferimento è alla situazione della Cina nelle qualificazioni al Mondiale di Russia 2018, con un solo punto conquistato nelle prime quattro gare e l'ultimo posto nella classifica del girone a 6 che promuove direttamente 2 squadre e che offre alla terza l'opportunità di giocarsi le residue chance ai ripescaggi. Vogliamo creare una squadra con un forte senso di appartenenza: indossare la maglia della Cina deve dare grande energia. "La crescita del calcio cinese passerà dalla responsabilizzazione dei giocatori e il mio impegno sarà massimo". Cercheremo di costruire ancheun'organizzazione tattica. "Sin da quando ho lasciato il Guangzhou - ha spiegato - ho pensato ad un mio ritorno in Cina". Che ha aggiunto: "Ho sempre sperato di poter tornare a lavorare qui, un grande Paese".

La nuova avventura di Marcello Lippi è ufficialmente iniziata.

Share