laprovinciadelsulcis.com

Sport

Serie A: la Juventus per ripartire, ansia Inter

Share
Serie A: la Juventus per ripartire, ansia Inter

Onestamente difficile la vittoria dell'Inter, che per "matare" i granata impiegano tutti i 90 minuti.

Bene anche il Napoli con Mertens e Chiriches che fanno esutare il San Paolo per il 2-0 sull'Empoli, mentre Icardi si riprende l'Inter con una doppietta che abbatte il Torino.

Ci mette meno di dieci minuti la Juventus ad archiviare la pratica Sampdoria e cancellare il passo falso a San Siro contro il Milan: Mandzukic e Chiellini affossano subito i blucerchiati, Schick accorcia a inizio ripresa ma Pjanic e ancora Chiellini chiudono i conti per il definitivo 4-1.

Juventus 24, Roma 22 e Napoli 20: queste le prime tre in serie A dopo la decima giornata di campionato. Nel secondo tempo infatti gli Squinzi boys sono letteralmente crollati, anche se di fronte avevano la squadra più in forma del campionato in questo momento, che ha ritrovato un Džeko in formato super-lusso che potrebbe spostare non poco gli equilibri in vista scudetto. Le prove raccolte sono state comunicate all'Autorità Giudiziaria competente, che ha immediatamente emesso provvedimenti di perquisizione delle sedi operative dei due soggetti riminesi individuati.

"Gli stadi senza le tifoserie di entrambe le squadre sono tristi".

Tra le altre gare, da segnalare un 4-1 della Lazio in casa contro il Cagliari, due gol di Immobile, uno a testa per Felipe Anderson e Keita, i laziali si confermano come una buona outsider quest'anno e continuano ad inseguire le coppe europee.

Inter-Torino 2-1. Era una partita da non fallire ad ogni costo e l'Inter ce l'ha fatta, aggrappandosi al solito Mauro Icardi: contro il Torino finisce 2-1, non senza sofferenza e polemiche. Per ora è salva la panchina di De Boer.

La Fiorentina sotto il diluvio viene fermata in casa dal Crotone. Chiesi a Corsi di seguire Sarri, ma non l'ho seguito per un legame per la proprietà, non me la sono sentita di andar via e litigare. Pari tra Chievo e Bologna (1-1, Pulgar e autogol di Mbaye), successo esterno dell'Atalanta a Pescara (0-1) deciso dalla rete di Caldara.

Share