laprovinciadelsulcis.com

Sport

Udinese, Del Neri: "Palermo è test duro, abbiamo motivazioni importanti"

Share
Udinese- I tre punti ci sono ma bisogna lavorare

"Sarà una battaglia fisica, di nervi e di qualità di giocatori".

Il tecnico dell'Udinese Gigi Delneri è intervenuto oggi in occasione della conferenza stampa che precede la gara esterna con il Palermo. "Sarà un banco di prova per vedere quanto siamo migliorati in questo periodo". "Chi gioca non ha importanza - conclude il tecnico dell'Udinese - Importa che la squadra giochi con le motivazioni importanti e che sia pronta ad affrontare una squadra molto aggressiva e fisica in un ambiente difficile, in cui loro vorranno sicuramente tornare a costruire la loro salvezza".

Il Palermo di De Zerbi, in crisi di risultati, affronta in casa l'Udinese, vincitrice dell'ultimo match contro il Pescara. Penso che Cyril sia un giocatore che ha le caratteristiche per diventare un leader. Il belga ha una tecnica individuale molto importante; un ottimo fraseggio corto. Deve proporsi di più. Gli unici dubbi riguardano Badu, bene da subentrato, e Zapata che potrebbe avere bisogno di un turno di riposo, in quel caso sarebbe pronto Perica.

Zamparini l'ha definita una partita fondamentale. Nella formazione ci sarà inevitabilmente un mini-turnover. Vogliamo creare la struttura ideale perché riteniamo di avere giocatori dalle qualità giuste per fare bene. Gli allenatori devono fare una cosa semplice: "trattare tutti allo stesso modo, e poi scegliere i migliori". Al momento però la classifica è meglio non leggerla; le squadre sono ancora tutte troppo vicine. Sei punti in nove partite per il Palermo, alla peggior partenza nella Serie A con i tre punti a vittoria. "L'obiettivo nostro è di giocare sempre al massimo e fare più punti possibile", conclude. Ci sarà anche per lui il tempo delle mele, calcisticamente parlando. Sono molto coraggiosi in uscita con il pallone, ma concedono qualcosa in fase difensiva.

Share