laprovinciadelsulcis.com

Italia

Napoli, Reina: "Cessione Higuain inevitabile. Il suo addio ci ha rinforzati"

Share
Napoli, Reina:

"Il suo addio ci ha permesso di prendere diversi giocatori che completano una squadra già di per se molto buona". Un'intervista da autentico leader che dà la scossa al Napoli, che lo invita a non arrendersi nonostante l'infortunio di Milik, che è consapevole dell'ampiezza della rosa a disposizione. "È chiaro che parlare dopo una sconfitta è sempre difficile e ancor di più in una realtà come quella di Napoli dove ci sono grandi e rapidi cambi d'umore".

Il portiere spagnolo difende poi l'allenatore, da alcune parti criticato per la presunta arrendevolezza delle ultime dichiarazioni rilasciate rispetto alla forza della Juventus, spiegando che quanto detto era semplicemente un modo per togliere un po' di pressione alla squadra e non una dichiarazione di resa quantomai anticipata. Il presidente Preziosi aveva detto che noi ci lamentavamo, nella partita dopo è stato lui a farlo. "Se pensassiamo che il campionato è già chiuso qua, sarebbe meglio che togliessimo tutti il disturbo". Io preferisco restare in silenzio e lavorare. Gli arbitri si sbagliano, a volte ti va bene, altre male. È vero che noi per ora siamo stati sfortunati e che potremmo avere qualche punto in più, tuttavia non è così e basta. "Alla fine, chi vince lo fa meriti propri".

Come vede il Napoli in Champions? Ho grande, grande fiducia nel fatto che faremo un'ottima Champions. "Vogliamo andare avanti il più possibile perché non possiamo più accontentarci di giocare per divertirci, giocare poi uscire e poi tornare in Champions". "Dobbiamo passare il turno e poi credere in noi stessi". "Possiamo battere tutti così come possiamo perdere con tutti".

Con la Roma per ripartire?

Sulla Roma: "In casa dobbiamo farci forti, sfruttare l'appoggio del San Paolo e imporre la nostra mentalità con chiunque".

Share